Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





Eventi

08 giugno 2018

Circa 1 Minuto di Lettura


Congresso Acri: Brandstätter introduce la sessione dedicata alle banche. Essenziale il ruolo delle Casse in un Europa delle regioni





Si sono svolti oggi a Parma i lavori della seconda giornata del XXIV Congresso Nazionale delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di risparmio, organizzato dall’Acri e al quale sono intervenuti circa 600 partecipanti. La giornata di ieri, che era dedicata alle Fondazioni, aveva visto partecipare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre la giornata odierna era dedicata alle banche.

Gerhard Brandstätter, Presidente della Cassa di Risparmio di Bolzano e Vice-Presidente dell’Acri ha aperto i lavori che hanno visto partecipare fra gli altri il Presidente dell’Abi (Associazione Bancaria Italiana) Antonio Patuelli, il Direttore Generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi, oltre al Presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti.

Il Presidente Brandstätter ha sottolineato nel suo intervento il ruolo chiave ed irrinunciabile che svolgono le Casse di Risparmio nel contesto di un’Europa delle regioni, quali soggetti propulsori dell’economia dei territori in cui operano assicurando un fondamentale sostegno alle famiglie ed alle imprese:

La Cassa di Risparmio di Bolzano rientra fra le banche che sono rimaste autonome e che grazie al ruolo svolto dalla Fondazione garantisce un’importante integrazione con il proprio territorio di riferimento. In un’epoca di forti cambiamenti la Cassa di Risparmio di Bolzano è consapevole della necessità di ricercare il giusto equilibrio di essere banca di relazione a stretto contatto con la clientela e nel contempo fare innovazione per continuare ad essere banca leader e moderna,” così Brandstätter.