Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

30 settembre 2015

Circa 2 Minuti di lettura.

Grande richiesta mutui casa: ultimo trimestre + 40%



La Cassa di Risparmio di Bolzano registra forti segnali di ripresa nel comparto dei mutui casa. Da inizio anno sono stati erogati 190 mio. di euro, una crescita del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.



Una decisa accelerazione di richieste (+40%) è avvenuta negli ultimi tre mesi con quasi 80 mio. di euro di nuovi mutui casa.
“Il notevole interesse da parte delle famiglie di scegliere la nostra Banca è motivo di grande soddisfazione”,
commenta l’Amministratore Delegato e Direttore Generale, Nicola Calabrò.

“Tale impennata è stata favorita sia dalle condizioni interessanti dei nostri prodotti, sia dalla consulenza professionale offerta dalla Banca, in un periodo, nel quale i tassi interbancari hanno raggiunto livelli bassi per effetto dei piani di sostegno messi in atto dalla BCE che hanno spinto i tassi Euribor ai minimi storici”,
spiega Calabrò: “Dunque un effetto combinato di convenienza e consulenza che hanno innescato una vera e propria corsa al mutuo casa.”

Inoltre, per venire incontro alle esigenze della clientela, la Cassa di Risparmio come prima banca altoatesina introdurrà una novità davvero interessante nel comparto dei mutui a privati. Il cliente che contrae un mutuo può chiedere la sospensione del pagamento della rata.
La sospensione può essere chiesta gratuitamente e liberamente dal primo giorno dopo la stipulazione fino alla fine del mutuo, e può avere una durata massima di 12 mesi.

“Si tratta quindi di avere la possibilità, nel caso in cui li titolare del mutuo debba destinare le proprie risorse verso altri impegni o attraversi una situazione momentanea di difficoltà, di sospendere i pagamenti delle rate. Infatti, per svariati motivi può accadere di non avere temporaneamente le possibilità economiche per destinare parte dei propri introiti alla rata del mutuo. In questi casi di bisogno la Cassa di Risparmio è vicina in maniera concreta al cliente, il quale può quindi chiedere, senza alcuna spesa, la sospensione della rata”,
sottolinea Calabrò.

Giornate della Casa:

Nelle prossime settimane si svolgeranno in diverse filiali della Cassa di Risparmio le “Giornate della Casa”. Nell’ambito di tali manifestazioni informative saranno a disposizione, oltre ai consulenti della Banca, diversi esperti, per offrire una consulenza individuale a 360° sul tema Costruire e Abitare. Particolare attenzione sarà anche dato al nuovo modello “Risparmio Casa” della Provincia di Bolzano. Evento di punta sarà la manifestazione informativa di giovedì 15 ottobre a partire dalle ore 16.30 presso la Filiale Point 12 in Via Cassa di Risparmio a Bolzano. All’incontro parteciperanno anche il Vice-Presidente della Provincia e Assessore all’Edilizia abitativa Christian Tommasini e il Direttore Generale Pensplan Markus Obermair. Inoltre, saranno presenti un consulente per cooperative edilizie, un agente immobiliare e un consulente per l’edilizia abitativa agevolata.