Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

09 Aprile 2019

Circa 3 Minuti di lettura.


L’Assemblea dei Soci approva il bilancio e la distribuzione dei dividendi. Utile netto consolidato di 23,6 mln e di 25,4 mln a livello banca. Confermati il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale.





Nell’ambito dell’odierna Assemblea dei Soci, svoltasi presso il Centro Congressi MEC – Meeting & Event Center dell’hotel Four Points by Sheraton a Bolzano, è stato presentato il bilancio per l’esercizio 2018 della Cassa di Risparmio di Bolzano, approvato dagli azionisti presenti. In occasione della stessa è stata deliberata la distribuzione di un dividendo per complessivi 8,8 milioni (mln) di euro. Inoltre, è stato riconfermato in carica l’attuale Consiglio di Amministrazione con Presidente e Vice-Presidente nonché il Collegio Sindacale per il triennio 2019-21.

Sono stati 600 gli azionisti, provenienti dall’Alto Adige, ma anche da tutti gli altri territori in cui è presente la banca, che hanno preso parte ai lavori assembleari, in presenza dei membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale. Dopo l’intervento introduttivo del Presidente Gerhard Brandstätter, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò ha relazionato sull’attività e sui principali numeri nell’ultimo esercizio, chiusosi con un utile netto consolidato di 23,6 mln di euro (+63,5%) e di 25,4 mln (+80,5%) a livello banca.

I soci presenti hanno accolto molto positivamente i risultati illustrati ed hanno approvato  il bilancio e la proposta di destinazione dell’utile netto d’esercizio che prevede la distribuzione di un dividendo complessivo lordo di 8,8 mln di euro (rispetto ai 4,2 mln di euro riferito all’esercizio 2017), corrispondente ad un dividendo unitario lordo pari a 14,5 eurocent per azione, più che raddoppiato rispetto ai 6,9 eurocent dell’anno precedente.
La percentuale di distribuzione (“payout ratio”) dell’utile è in aumento al 35% (rispetto al 30% dell’esercizio precedente).

Quest’anno viene introdotta una nuova possibilità per quanto riguarda il percepimento del dividendo. Ogni azionista ha la possibilità di optare per il pagamento del dividendo in azioni della banca in ragione di un’azione ogni 66 possedute. Tale opzione non è soggetta all’applicazione della tassazione pari al 26%, prevista invece per l’incasso del dividendo in denaro. L’azionista potrà esercitare tale facoltà direttamente in filiale entro il 30 aprile 2019.

Oltre all’approvazione dei conti 2018, l’Assemblea dei Soci ha eletto per il triennio 2019-2021 gli organi societari, riconfermando in carica l’attuale Consiglio di Amministrazione e il Collegio
Sindacale con al vertice del Consiglio di Amministrazione Gerhard Brandstätter quale Presidente e Carlo Costa quale Vice-Presidente. Inoltre quali Consiglieri di Amministrazione, oltre all’Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò, Aldo Bulgarelli, Marco Carlini, Sieglinde Fink, Johann Krapf, Christoph Rainer e Klaus Vanzi.

L’Assemblea ha confermato Martha Florian von Call quale Presidente del Collegio Sindacale nonché Massimo Biasin e Ugo Endrizzi quali sindaci effettivi; come sindaci supplenti Armin Knollseisen e Carlo Palazzi.

Alla luce delle evoluzioni normative, la Banca comunica di valutare, in seguito all’approvazione odierna dell’aumento del plafond per l’acquisto di azione proprie a 7 milioni di euro da parte dell’Assemblea dei Soci e dopo l’autorizzazione da parte di Banca d’Italia per l’innalzamento del plafond autorizzato per l’acquisto di azioni proprie da 2 milioni a 5 milioni di euro, l’attribuzione ad un intermediario di un incarico per lo svolgimento di un’attività volta a sostenere la liquidità delle proprie azioni trattate su segmento “order driven azionario” del sistema multilaterale di negoziazione gestito da Hi-MTF Sim S.p.A.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti e del fatto che la banca sia cresciuta sotto tutti i punti di vista. Ci presentiamo oggi agli azionisti ed ai clienti come una banca solida e performante che ha dato prova della fedeltà ai territori in cui è insediata e alle persone che ci vivono, della capacità di essere vicina ai loro bisogni e di supportare lo sviluppo con senso di responsabilità e diligenza. Siamo onorati della riconferma del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale da parte dell’Assemblea dei Soci e che l’operato svolto sia stato apprezzato. Da parte nostra possiamo solo confermare la grande determinazione della banca nel proseguire il suo percorso di crescita. Nei prossimi anni i risultati potranno darci sicuramente ulteriori importanti soddisfazioni,” hanno dichiarato il Presidente Gerhard Brandstätter e il Vice-Presidente Carlo Costa.

“Gli azionisti hanno riconosciuto i buoni risultati degli ultimi anni che hanno consentito di realizzare una buona redditività, una riduzione dei rischi e di migliorare la solidità patrimoniale della banca. Il management della banca continuerà nei prossimi anni il percorso di rafforzamento con il massimo dell’impegno per le sfide future”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale, Nicola Calabrò.

In occasione dell’Assemblea è stato realizzato un video.