Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

05 febbraio 2015

Circa 2 Minuti di lettura.

Oltre 1.800 partecipanti – Premiati i vincitori



Un nuovo record di adesioni ha segnato la Cassa di Risparmio di Bolzano con il concorso europeo ”Conoscere la Borsa“. Oltre 1.800 studenti delle scuole superiori e universitari hanno preso parte all’ultima edizione. Ieri sera sono stati premiati i tre migliori gruppi. I vincitori delle scuole superiori provengono da Bolzano, Bressanone e Merano, mentre i migliori studenti universitari provengono dalle Università di Bolzano, Verona e Innsbruck.



A livello europeo hanno partecipato circa 39.000 gruppi, dei quali circa mille provenienti dall’Italia e dei quali ben 323, quindi oltre un terzo, hanno partecipato tramite la Cassa di Risparmio di Bolzano. Ieri sera si è svolta la cerimonia di premiazione in presenza dei rappresentanti delle intendenze scolastiche e dei professori di classe.

Il Presidente della Cassa di Risparmio Gerhard Brandstätter
ha sottolineato il valore educativo dell’iniziativa. Parole di apprezzamento sono state espresse dal vice-intendente scolastico tedesco Arthur Pernstich
e dall’ispettore per le scuole secondarie italiane, Andrea Felis
. Un riconoscimento è arrivato anche dal Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Karl Franz Prichler
.

Per gli studenti delle scuole superiori ha vinto il gruppo “NASDAQ Hunters“ dell’Istituto Tecnico Economico C. Battisti di Bolzano
con Daniele Corazza, Davide Bondoni, Manuel Callegari, Simone Casaniga, Valentina Lieshi e Diego Nanfario. Il gruppo bolzanino si è aggiudicato addirittura il secondo posto a livello nazionale.

Dopo un appassionante testa a testa, è risultato secondo a livello locale, il gruppo “Sporkassngang“ dell’Istituto di economia, grafica e comunicazione J.&G. Durst di Bressanone
, con Jakob Ellemund, Philipp Huber, Oliver Irsara, Simon Kinigadner, Alexander Reiserer e Patrick Thaler.

Al terzo posto si è classificato il gruppo “Beinhart“ della Scuola professionale per il commercio, l’artigianato e l’industria L. Zuegg di Merano
, con Stefan Mittelberger, Simon Meraner, Fabian Pilser e Georg Profanter.

Tra gli studenti universitari, invece, ha trionfato il gruppo ”Börsenkangaroos“ dell’Università di Verona
con Magdalena Seebacher, Patrick Foppa, Benjamin Seidner e Anna Stampfl.

Al secondo posto si è piazzato il gruppo “Sixty Twenty“ dell’Università di Innsbruck
con Silvia Coran, Peter Maximilian Hajkr e Martin Knolleisen.

Al terzo posto, infine, si è posto il gruppo “hedge_mania“ della Libera Università di Bolzano
con Mattheus Sincich, Anton Ebner e Peter Paul Tschöll.

Durante le fasi del concorso gli studenti hanno potuto sperimentare l’attività pratica in Borsa e hanno imparato a gestire oculatamente il denaro. Ai vincitori sono stati consegnati in premio dei buoni acquisto. Il gruppo vincitore degli studenti universitari ha inoltre la possibilità di svolgere un praticantato estivo presso la Cassa di Risparmio. I primi classificati tra le scuole superiori saranno invitati alla premiazione nazionale a Cuneo, dove incontreranno gli altri vincitori del resto d’Italia.