Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





Superbonus 110%

Cassa di Risparmio offre soluzioni di finanziamento complete per supportare privati, condomini e imprese nel cogliere le agevolazioni previste dal superbonus per interventi di riqualificazione energetica o antisismica.

Cos’è il Superbonus?


È possibile inoltre, previa certificazione di conformità, cedere il credito d’imposta a Sparkasse, estinguendo tutto o in parte la linea di finanziamento.

Cos’è il Superbonus?

Il Superbonus permette una detrazione fiscale del 110%, da fruire in 5 anni, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica e antisismici.

Il bonus è valido per spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Gli interventi previsti per il Superbonus.

Per poter accedere al Superbonus 110%, è necessario realizzare almeno uno tra gli interventi trainanti, indicati nella pagina che segue.

Gli interventi trainanti, a loro volta, abilitano al beneficio fiscale del 110% anche gli interventi cosiddetti trainati, cioè interventi che, se effettuati da soli, non consentono di ottenere il bonus fiscale al 110%.

Gli interventi eseguiti sull’immobile, previa certificazione, devono determinare il miglioramento della prestazione energetica dell’immobile di almeno due classi, oppure, conseguire quella massima disponibile.

Interventi

  • Isolamento termico

    intervento trainante

  • Sostituzione impianto termico centralizzato

    intervento trainante

  • Riduzione del rischio sismico

    intervento trainante

Condizione

  • Isolamento termico su almeno il 25% dell’involucro esterno dell’edificio (verticale, orizzontale o inclinato)
  • Importo riconosciuto fino ad un massimo di 50.000 euro per edifici unifamiliari, 40.000 euro per unità immobiliare per edifici con minimo 2 e massimo 8 unità,
    30.000 euro per unità immobiliare per edifici con più di 8 unità

Interventi trainati

  • Serramenti e infissi
  • Schermature solari
  • Caldaie a biomassa
  • Collettori Solari
  • Caldaie a condensazione
  • Pompe di calore
  • Scaldacqua a pompa di calore
  • Generatori ibridi
  • Bulding automation
  • Microgeneratori
  • Sistemi di accumulo
  • Impianti fotovoltaici
  • Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

Condizione

  • Per interventi di sostituzione delle caldaie con impianti centralizzati a condensazione, a pompa di calore o ibridi
  • Importo riconosciuto fino a un massimo di 30.000 euro per edifici unifamiliari, 20.000 euro per unità immobiliare per edifici con minimo 2 e massimo 8 unità, 15.000 euro per unità immobiliare per edifici con più di 8 unità;

Interventi trainati

  • Serramenti e infissi
  • Schermature solari
  • Pompe di calore
  • Scaldacqua a  pompa di calore
  • Collettori solari
  • Building automation
  • Impianti fotovoltaici
  • Sistemi di accumulo
  • Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

Condizione

  • La detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.
  • Importo riconosciuto fino ad un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare

Interventi trainati

  • Impianti solari fotovoltaici
  • Sistemi di accumulo

Interventi

  • Isolamento termico

    intervento trainante

    Condizione

    • Isolamento termico su almeno il 25% dell’involucro esterno dell’edificio (verticale, orizzontale o inclinato)
    • Importo riconosciuto fino ad un massimo di 50.000 euro per edifici unifamiliari, 40.000 euro per unità immobiliare per edifici con minimo 2 e massimo 8 unità,
      30.000 euro per unità immobiliare per edifici con più di 8 unità

    Interventi trainati

    • Serramenti e infissi
    • Schermature solari
    • Caldaie a biomassa
    • Collettori Solari
    • Caldaie a condensazione
    • Pompe di calore
    • Scaldacqua a pompa di calore
    • Generatori ibridi
    • Bulding automation
    • Microgeneratori
    • Sistemi di accumulo
    • Impianti fotovoltaici
    • Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • Sostituzione impianto termico centralizzato

    intervento trainante

    Condizione

    • Per interventi di sostituzione delle caldaie con impianti centralizzati a condensazione, a pompa di calore o ibridi
    • Importo riconosciuto fino a un massimo di 30.000 euro per edifici unifamiliari, 20.000 euro per unità immobiliare per edifici con minimo 2 e massimo 8 unità, 15.000 euro per unità immobiliare per edifici con più di 8 unità;

    Interventi trainati

    • Serramenti e infissi
    • Schermature solari
    • Pompe di calore
    • Scaldacqua a  pompa di calore
    • Collettori solari
    • Building automation
    • Impianti fotovoltaici
    • Sistemi di accumulo
    • Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • Riduzione del rischio sismico

    intervento trainante

    Condizione

    • La detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.
    • Importo riconosciuto fino ad un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare

    Interventi trainati

    • Impianti solari fotovoltaici
    • Sistemi di accumulo

Chi può beneficiarne?


  • Persone fisiche per interventi su singole unità immobiliari fino ad un massimo di due per singolo proprietario
  • Condomini per tutti i lavori sulle superfici comuni, ad esempio: la realizzazione del cappotto termico, l’installazione la sostituzione della caldaia
  • Istituti autonomi case popolari (IACP), cooperative edilizie di abitazione a proprietà indivisa
  • Enti del terzo settore iscritti nei pubblici registri (ONLUS, Organizzazioni di volontariato, associazioni promozione sociale – APS);
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche (per lavori sugli immobili adibiti a spogliatoi)

Come beneficiare del Superbonus?


Il beneficiario del Superbonus, può scegliere tra tre opzioni:

  1. Detrarre il credito fiscale direttamente nella propria dichiarazione dei redditi, in 5 anni
  2. Cedere il credito fiscale a terzi, tra cui istituti di credito
  3. Ottenere dall’impresa esecutrice dei lavori oggetto di Superbonus, uno sconto in fattura fino al 100% dell’importo degli interventi incluso IVA. In questo caso sarà l’impresa esecutrice ad acquisire il credito fiscale potendo a sua volta fruirne direttamente in 5 anni, oppure optare per la cessione a terzi, tra cui istituti di credito, come Sparkasse.

Scopri di più sul Superbonus.

Come cominciare?


  • Rivolgiti a Sparkasse per avere tutte le informazioni e l’indicazione dei documenti necessari per accedere all’operazione
  • Concorda un appuntamento con un consulente energetico/tecnico abilitato* per le rilevazioni dello stato attuale del tuo immobile
  • Richiedi un progetto che migliori l’efficienza energetica del tuo immobile di almeno 2 classi mediante almeno uno degli interventi trainanti, eventuali interventi trainati, e il relativo preventivo
  • Torna in Sparkasse per chiedere il tuo finanziamento e/o per cedere il tuo credito d’imposta una volta maturato
*consulta l’albo dei consulenti energetici abilitati

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche consultare i fogli informativi pubblicati sul sito e disponibili presso le nostre filiali. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione da parte della banca.