Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

14 ottobre 2017

Circa 3 Minuti di lettura.

Sparkasse: risultati commerciali dei primi 9 mesi molto positivi ed oltre le attese





La Sparkasse continua nel percorso di crescita delle attività commerciali realizzando nei primi 9 mesi del 2017 importanti risultati e raggiunge in alcuni settori strategici traguardi oltre i livelli definiti dal piano industriale.

Cresce la raccolta, a testimonianza del crescente grado di fiducia con la raccolta diretta  che al 30/09/17  cresce del 4,6%  rispetto al 31/12/16 e si attesta a 6,3 mld di euro .

Di particolare rilevanza la crescita registrata nel comparto della raccolta gestita , che rappresenta la parte strategicamente più importante fra le attività della banca. I volumi raggiungono in questo ambito il livello di 1,3 mld di euro (con una crescita del 14,6 % rispetto alla fine del 2016)  e questa crescita segue un trend ormai consolidato grazie all’apprezzata attività di consulenza finanziaria offerta attraverso le filiali di Sparkasse ed attraverso la rete dei Private Bankers che si occupano di seguire la clientela più importante.

Continua anche lo sviluppo delle attività creditizie, con erogazioni di  crediti  a medio lungo termine che nei primi 9 mesi ammontano a 526 mln di euro .

Fondamentale in questo ambito la parte rivolta al finanziamento delle famiglie per l’acquisto di abitazioni  con crediti erogati pari a 214 mln di euro  grazie all’offerta di mutui a tassi particolarmente vantaggiosi.

La banca aveva presentato in luglio i risultati di bilancio relativi al primo semestre  che presentavano un’utile  netto consolidato nei primi 6 mesi pari a 9,2 milioni di euro , accompagnato da un deciso miglioramento di tutte le poste: ricavi  in  crescita di oltre il 10% costi  in contrazione di oltre il 5% . Sempre nella semestrale era stato evidenziato il progressivo contenimento dei rischi della banca con l’indicatore dei crediti deteriorati  sceso al 15,5% .

Il Presidente Gerhard Brandstätter  ha dichiarato: “Il piano industriale 2017/2021 deliberato quest’anno è partito decisamente bene. La Sparkasse dimostra con numeri e fatti di essere una banca forte che svolge il proprio compito assicurando a famiglie ed imprese il sostegno. Questi risultati confermano, dopo la presentazione di un’ottima semestrale, che la banca è capace di continuare il proprio percorso di crescita con determinazione e svolgendo un ruolo fondamentale nei territori in cui opera. Siamo convinti che la banca chiuderà l’anno dando a tutti gli azionisti importanti soddisfazioni grazie ad un buon risultato di bilancio ed ad uno sviluppo delle attività che continua mese dopo mese. Dopo un percorso iniziato nel 2014, la banca si presenta oggi più efficiente, più snella, meno esposta ai rischi ed in grado di competere in uno scenario complesso .”

L’ Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò  ha dichiarato: “Questi risultati sono chiaramente espressione di una banca che ogni giorno cerca di realizzare il miglior risultato possibile. L’impegno delle persone, le innovazioni di prodotto ed in generale il livello di servizio di consulenza offerto sono gli ingredienti di una ricetta di successo. Stiamo lavorando per migliorare ancora queste capacità e nei prossimi mesi sarà introdotto il nuovo modello di filiale, che rimane il principale punto di contatto con la clientela. Nello stesso tempo introdurremo anche importanti innovazioni in campo tecnologico per rendere la nostra banca ancora più moderna e capace di competere in un mondo che si evolve ogni giorno. Il nostro motto è: tradizione ed innovazione, perché la nostra clientela si aspetta questo da noi. Ringraziamo per la fiducia che ci viene data ogni giorno dai clienti Sparkasse che confermano il nostro ruolo di banca leader .”