Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





Eventi

09 maggio 2018

Circa 2 Minuti di lettura.


Donati 20.000 €: un importante aiuto ai giovani talenti sportivi altoatesini





L’azione di beneficenza, promossa dalla Cassa di Risparmio e dalla Sporthilfe Alto Adige, si è conclusa con grande successo. Seguendo il motto “Sostieni i giovani campioni di domani”, i clienti della Cassa di Risparmio hanno avuto la possibilità di devolvere in beneficenza 1 euro a ogni prelievo presso gli sportelli Bancomat della Cassa di Risparmio. In questo modo, in soli pochi mesi, è stato possibile raccogliere la somma di 17.225 euro. A partire da questa somma la Cassa di Risparmio ha deciso di arrotondare l´importo a 20.000 euro.

“Negli ultimi decenni molti giovani atleti altoatesini sono diventati atleti di punta a livello mondiale grazie anche alla Sporthilfe. In occasione del suo 30° compleanno abbiamo aderito, come partner di lunga data, molto volentieri a questa speciale campagna di raccolta fondi e siamo orgogliosi di aver potuto dare il nostro apporto. Con questa iniziativa vogliamo sottolineare il nostro ruolo di banca territoriale e il nostro legame con il mondo dello sport,” commenta soddisfatto il Presidente della Cassa di Risparmio Gerhard Brandstätter.

L`Amministratore Delegato nonché Direttore Generale Nicola Calabrò aggiunge: “La possibilità di versare un euro durante un prelevamento bancomat è sicuramente il modo più semplice per effettuare un piccolo contributo a favore delle giovani promesse sportive ed abbiamo creduto nella possibilità di poter stimolare in questo modo la sensibilità dei nostri clienti. Il risultato dimostra la grande attenzione che la nostra clientela ha voluto riservare a questa campagna. Sia nel mondo dello sport, sia nel mondo del lavoro è importante sostenere giovani talenti, affinché un giorno possano assumere un ruolo da protagonista.”

Il Presidente della Sporthilfe Giovanni Podini è molto soddisfatto della campagna di raccolta fondi a favore delle tante giovani speranze: „Ringrazio in particolare la Cassa di Risparmio per questo innovativo ed efficace regalo di compleanno. Questo rafforzerà ulteriormente la nostra preziosa collaborazione e questo progetto ci ha permesso di raggiungere i tanti altoatesini che venerano i nostri migliori atleti. Tale segno tangibile di fiducia verso la Sporthilfe costituisce uno sprono per il nuovo direttivo a cogliere con impegno le sfide future, con il sostegno di un partner forte.”

Il Presidente Podini ha ringraziato anche i due testimonial della campagna. Sugli schermi dei bancomat vi era, infatti, l’immagine della vincitrice della medaglia olimpica e campionessa del mondo di biathlon Dorothea Wierer, insieme ad un giovane tennista della Val Gardena, Laura Mair. Da giovane, Dorothea Wierer è stata sostenuta dalla Sporthilfe Alto Adige, mentre Laura Mair viene attualmente sostenuta.

Rinnovata la Partnership Premium

Inoltre è stata rinnovata la partnership PREMIUM che ormai da molti anni lega la Cassa di Risparmio con la Sporthilfe. La Banca intende così sottolineare anche per il futuro il suo sostegno ai giovani e allo sport.

 

(didascalia:)

Nella foto da sinistra a destra Nicola Calabrò, Gerhard Brandstätter, Giovanni Podini e Laura Mair.