Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





Eventi

10 Aprile 2019

Circa 2 Minuti di lettura.


20.000 euro donati – un importante aiuto alle persone anziane bisognose





L’azione di beneficenza, promossa dalla Cassa di Risparmio di Bolzano e dall’associazione “Luce per la terza età” per fornire un aiuto concreto a persone bisognose in loco, si è conclusa con successo. Seguendo il motto “Ogni donazione ci aiuta!”, i clienti hanno la possibilità di devolvere in beneficenza 1 euro a ogni prelievo presso gli sportelli Bancomat della Cassa di Risparmio. In questo modo, in solo pochi mesi, è stato possibile raccogliere la somma di 14.569 euro. A partire da questa somma la Cassa di Risparmio ha deciso di arrotondare l´importo a 20.000 euro. I fondi raccolti saranno destinati al sostegno di persone anziane socialmente disagiate ed in situazioni di bisogno.

”Abbiamo aderito molto volentieri a questa iniziativa propostaci dall’associazione Luce per la terza età, partecipando e fornendo il nostro sostegno a questo progetto sociale che consiste in un aiuto concreto, direttamente in loco, a persone in gravi difficoltà che vivono ai margini della nostra società”, sottolinea il Presidente della Cassa di Risparmio, Gerhard Brandstätter e aggiunge: “La possibilità di versare un euro durante un prelevamento bancomat è sicuramente il modo più semplice per effettuare una piccola donazione ed abbiamo creduto nella possibilità di poter stimolare in questo modo la sensibilità dei nostri clienti. Il risultato dimostra la grande attenzione che la nostra clientela ha voluto riservare a questa campagna.

Un grazie alla Cassa di Risparmio e ai suoi clienti per la sensibilità dimostrata e per l’adesione è stato espresso dal Presidente dell’associazione “Luce per la terza età”, Karl Franz Pichler: “Un Grazie di cuore, perché con questo sostegno possiamo aiutare prontamente ed in modo non burocratico persone anziane rimaste sole che si trovano in situazioni di grande disagio sociale.

L’assegno è stato consegnato in occasione dell’Assemblea dei Soci della banca. Da sinistra: il Vice-Presidente Carlo Costa, il-Presidente Gerhard Brandstätter, il Presidente dell’associazione “Luce per la terza età” Karl Franz Pichler e l’Amministratore Delegato Nicola Calabrò.

share