Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

09 gennaio 2017

Circa 3 Minuti di lettura.

Anticipazione risultati commerciali 2016





La Cassa di Risparmio di Bolzano esamina i primi dati dell’anno appena concluso, riscontrando risultati superiori ai target definiti per il 2016 che si esprimono anche in significativi incrementi rispetto ai consuntivi 2015. L`Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò  ha dichiarato: “I primi riscontri commerciali della chiusura 2016 sono particolarmente confortanti , a conferma degli obiettivi che ci siamo posti nelle varie aree di business. Siamo una Banca di consulenza moderna che sta dimostrando di saper accompagnare le famiglie e le imprese nel loro percorso di crescita, coniugando l’innovazione tecnologica con le nuove esigenze della clientela. Con la nostra nuova App, Sparkasse è la prima Banca in Alto Adige ed una delle prime in Italia a offrire ai propri clienti i servizi di Mobile Banking di ultima generazione.”

Tra i principali risultati  raggiunti si registrano:

✓  Risparmio gestito :  Si segnala un consistente aumento delle masse di risparmio gestito del 5,3%  (+56 milioni di euro),  a conferma del trend di crescita in questa importante area strategica per la Banca. Nel 2015 l’incremento era pari al 4,6% (+46 milioni di euro). Guardando a tale comparto nel suo complesso, il risparmio gestito a fine 2016 supera pertanto quota 1,1 miliardi di euro.

✓  Volumi crediti : Grazie all’aumento delle nuove erogazioni di credito, il 2016 segna, al netto delle sofferenze, un rafforzamento dei volumi  dei crediti. La crescita degli impieghi, in particolare nel settore delle aziende, conferma l’avvenuta inversione di tendenza rispetto ai precedenti esercizi in cui erano state registrate flessioni.

✓  Qualità del portafoglio crediti:  È stato realizzato un significativo miglioramento nella composizione del portafoglio crediti, con una riduzione dei crediti deteriorati per un valore superiore ai 400 milioni di euro . Tale riduzione ha permesso di diminuire l’incidenza degli stessi sul totale impieghi dal 23,8% di fine 2015 a un valore prossimo al 18%, valore che risulta adesso inferiore alla media del sistema bancario.  L’ottimo risultato è stato raggiunto sia grazie alla cessione di un portafoglio di sofferenze del valore nominale di circa 350 milioni di euro, sia per l’importante riduzione delle esposizioni creditizie con segnali di anomalia (inadempienze probabili).

✓  Erogazioni finanziamenti : Le nuove erogazioni di crediti alle aziende  nel 2016 ammontano a 473 milioni di euro e sono quindi aumentate del 118%  rispetto alle erogazioni del 2015 (217 milioni di euro), a dimostrazione del continuo e aumentato supporto che la Cassa di Risparmio fornisce alle aziende locali. Sono ulteriormente aumentati i mutui a privati , già fortemente cresciuti nell’anno precedente. Infatti, le nuove erogazioni nel 2016 ammontano a 295 milioni di euro e segnano un +7,5%  rispetto alle erogazioni del 2015 (276 milioni di euro); accresce quindi anche nel 2016 il sostegno della Banca a favore delle famiglie.

✓  Prestiti personali e Credito al consumo:  Hanno visto erogazioni per complessivi 55,2 milioni di euro (+11,9% rispetto al 2015), messi a disposizione a complessivamente oltre 4.000 clienti .

✓  Leasing : I volumi di operazioni intermediate di leasing passano dai 43 milioni di euro del 2015 ai 67 milioni di euro  del 2016 e segnano pertanto un +56%.

✓  Liquidità : È da segnalare un netto miglioramento della situazione di liquidità, grazie alla nuova cartolarizzazione, avvenuta in dicembre, che ha comportato un aumento  dei ratios di liquidità, in particolare del Liquidity Coverage Ratio (LCR) che esprime lo standard di liquidità a breve periodo ovvero la capacità di fronteggiare gli impegni dal lato delle uscite in uno scenario di stress. Il LCR, infatti, è aumentato dal 142% a fine 2015 al 160% a fine 2016, largamente superiore al limite regolamentare attualmente fissato all’80%.

✓  Polizze auto e moto :  Ottimi risultati per la nuova iniziativa della Cassa di Risparmio, lanciata nell’aprile scorso, offrendo per la prima volta alla propria clientela polizze assicurative auto e moto. In solo otto mesi sono stati 10.000 i clienti che si sono recati in filiale chiedendo una consulenza ed il relativo preventivo, dei quali circa 1.350 clienti hanno già sottoscritto una polizza.

✓  Sparmix : Notevole interesse ha suscitato il nuovo prodotto Sparmix, lanciato a fine estate, nato con l’obiettivo di coniugare i vantaggi dell’investimento pianificato con un’interessante remunerazione della liquidità. In soli quattro mesi il prodotto è stato sottoscritto già da circa 1.000 clienti per un importo complessivo di 27,8 milioni di euro.