Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

07 aprile 2017

Circa 2 Minuti di lettura.

Buona partenza del primo trimestre 2017





I primi risultati commerciali della Cassa di Risparmio di Bolzano nel primo trimestre 2017 sono particolarmente positivi.

Nicola Calabrò , Amministratore Delegato e Direttore Generale, ha dichiarato: “Siamo particolarmente soddisfatti di questi primi risultati. Per noi sono molto importanti perché rappresentano di fatto la partenza del nuovo piano industriale. Il 2017 sarà per noi l’anno in cui potremmo puntare all’utile e queste prime anticipazioni ci rendono ancora più confidenti rispetto a questo obiettivo. Dietro questi risultati c’è un intenso lavoro di tutti i dipendenti che hanno dimostrato grande impegno e determinazione. In particolare i risultati di crescita della raccolta testimoniano la crescente fiducia che ci danno i nostri clienti decidendo di scegliere Sparkasse per indirizzare i propri risparmi.”

Tra i principali risultati raggiunti si registrano:

✓   Raccolta: Il dato puntuale dei primi 3 mesi segnala una buona crescita. Aumento sia della la raccolta diretta di 122,3 milioni di euro (+2% da inizio anno), sia della raccolta indiretta , con un incremento di 86,3 milioni di euro (+2,6%) a testimonianza del crescente apprezzamento della clientela nei confronti della banca. In particolare anche la raccolta di prodotti di risparmio gestito è stata molto positiva, con un consistente aumento delle masse del 6,4% (+71,6 milioni di euro) .

✓   Crediti: Si rafforza nei primi 3 mesi dell’anno anche la crescita dei prestiti alle famiglie. L’erogazione di mutui a privati è aumentata del 33% (+20,6 milioni di euro) rispetto al periodo dell’anno precedente. Significative, inoltre, le erogazioni a favore delle aziende con nuovi finanziamenti nel primo trimestre di oltre 100 milioni di euro .

✓   Prestiti personali e Credito al consumo: In seguito agli importanti accordi stipulati con partner specializzati nel settore, continua la performance delle erogazioni di prestiti personali e crediti al consumo con complessivi 3,1 milioni di euro (+24% rispetto al 1° trimestre 2016).

✓   Bancassurance : Grazie ai nuovi accordi commerciali e la rinnovata gamma di prodotti, si riscontra un significativo aumento dei premi di polizze assicurative di protezione del 214% (+1,1 milioni di euro) .

✓   Qualità del portafoglio crediti: Prosegue il processo di riduzione dei rischi creditizi con un NPL Ratio che si riduce dal 17,6% di fine anno 2016 (23,8% a fine 2015) al 17,1% circa.