Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





Eventi

06 Dicembre 2019

Circa 2 Minuti di lettura.


“Christmas Special”: i giovani alla riscoperta dell’energia rinnovabile e del suo futuro





Si chiama “Christmas Special” l’evento dedicato all’energia rinnovabile. All’appuntamento saranno presenti tre giovani esperti del settore che ci aiuteranno a comprendere quale sarà il futuro dell’energia e come potrà migliorare il futuro del pianeta: Dieter Theiner, Daniele Basso e Marco Baratieri. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna “Ritorno al futuro”, il progetto nato dalla collaborazione del team di LDV20, laboratorio creato da Sparkasse dedicato ai giovani e all’innovazione, e YouthMagazine, portale online sulla cultura giovanile e una delle 4 “Botteghe di cultura” del quartiere Don Bosco a Bolzano. L’evento si terrà il 10 dicembre alle ore 18.00 presso il Centro Congressi Sparkasse Academy a Bolzano, in via Cassa di Risparmio 16.

Questo appuntamento conclusivo avrà come tema centrale l’energia rinnovabile. Oggi viviamo all’interno di una transizione energetica, che seppure silenziosa, ha un impatto per lo sviluppo di tutti settori, dall’economia al sociale. Proprio per questo motivo le Nazioni Unite hanno inserito l’energia come 7° Sustainable Development Goal, perché vedono nell’energia sostenibile un’opportunità che trasforma la vita, l’economia e il pianeta,” spiega Sofia Khadiri, Project Manager di LDV20. I tre relatori sono:

Dieter Theiner è Responsabile del dipartimento “Engineering e Consulting” di Alperia Spa e Project manager di “Alperia Startup Factory”.

Daniele Basso è CEO e Co-fondatore di HBI, startup che opera nel settore della ricerca e sviluppo di tecnologie innovative che favoriscano l’economia verde e circolare.

Marco Baratieri è Direttore del Master in Energy engineering della Libera Università di Bolzano. La sua esperienza lo ha portato a collaborare con svariate aziende per lo sviluppo di sistemi innovativi energetici.

L’appuntamento del 10 dicembre sarà la conclusione di un percorso volto a vedere le tecnologie di oggi e il loro processo di ’innovazione sotto un aspetto nuovo, quello di un futuro che riprende il passato. Alla ricerca di un continuo miglioramento senza tralasciare ciò che le nostre tradizioni ci hanno insegnato. Quest’ultimo appuntamento affronterà quindi perfettamente questa prospettiva, parlando di come poter usare le nuove tecnologie, non solo per agevolare la nostra vita, ma anche per aiutare la Terra su cui viviamo a sopportarne il peso e trarne vantaggi.

share