de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

17 Marzo 2021

Circa 2 Minuti di lettura.


Maltempo: Sparkasse a sostegno dei cittadini danneggiati





La Cassa di Risparmio di Bolzano garantisce un importante supporto in favore di famiglie e aziende colpite dall’ondata di maltempo in autunno 2020 in Valle d’Aosta. Ai titolari di mutui relativi agli edifici sgomberati ovvero o inagibili, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolte nei medesimi edifici è riconosciuta la possibilità di richiedere la sospensione delle rate dei mutui. Il termine per l’esercizio della facoltà di sospensione è fissato al 12.11.2021.In allegato tutti i dettagli relativi all’ordinanza n. 749.

Con l’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (OCDPC) del 25.03.2021, n. 757, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è stata adottata una misura di sospensione di pagamento delle rate a seguito della Delibera del Consiglio dei Ministri del 26.02.2021 con cui è stato dichiarato lo stato di emergenza per dodici mesi in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 2 al 4 ottobre 2020 nel territorio dei comuni di Andalo, di Arco, di Bleggio Superiore, di Bocenago, di Borgo Lares, di Bresimo, di Caderzone Terme, di Caldes, di Carisolo, di Cavedine, di Cavizzana, di Cis, di Comano Terme, di Commezzadura, di Croviana, di Dimaro Folgarida, di Drena, di Dro, di Fiavè, di Giustino, di Ledro, di Livo, di Madruzzo, di Malè, di Massimeno, di Mezzana, di Molveno, di Nago-Torbole, di Ossana, di Peio, di Pellizzano, di Pelugo, di Pinzolo, di Strembo, di Rabbi, di Rumo, di Tenno, di Terzolas, di Tione di Trento, di Tre Ville, di Vallelaghi e di Vermiglio della Provincia autonoma di Trento.

Con l’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (OCDPC) del 30.03.2021, n. 761, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è stata adottata una misura di sospensione di pagamento delle rate a seguito della Delibera del Consiglio dei Ministri del 30.12.2020 con cui è stato dichiarato lo stato di emergenza per dodici mesi in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 4 al 9 dicembre 2020 nel territorio della provincia di Belluno e dei Comuni di Torre di Quartesolo, Vicenza e Longare in Provincia di Vicenza.

share