Cookie Policy




de    it
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.



Aggiorna ora






ISI-banking





ISI-business





ISI-public





WebPOS





News

09 giugno 2015

Circa 0 Minuti di lettura.

Südtirol Jazz Festival Alto Adige 2015 (dal 26 giugno al 05 luglio)



Quest’anno il Südtirol Jazzfestival Alto Adige spegnerà 33 candeline e lo farà, dal 26 giugno al 5 luglio, proponendo il consueto caleidoscopio di sonorità provenienti da tutto il mondo. Con uno spiccato accento inglese, però, giacché gran parte dei musicisti che sbarcheranno in Alto Adige arrivano da Oltremanica.

Gli amanti del jazz ricorderanno che l’anno scorso il festival ha avuto per la prima volta una spiccata connotazione musical-linguistica dovuta alla massiccia presenza di artisti francesi. “Per noi è stata un’esperienza importante – afferma il presidente del festival Klaus Widmann – che ci ha permesso di conoscere e apprezzare meglio la varietà e le differenze del panorama jazzistico internazionale”. Quest’anno sotto i riflettori ci sarà il Regno Unito, dove il jazz vanta una lunga tradizione che si è sempre evoluta nel tempo e oggi si caratterizza per una forte spinta innovativa e il ricorso frequente al rock e all’elettronica.
Il programma del Jazzfestival 2015 conterrà quindi parecchi riferimenti a queste affinità anglo-sudtirolesi. La bassista brissinese Ruth Goller e il Designer Martino Gamper (tutti e due residenti a Londra) ad esempio stanno lavorando ad un progetto artistico congiunto musical-visivo che sarà presentato in prima assoluta a Bolzano, mentre il tema dell’alpinismo sarà anche quest’anno inserito in un contesto musicale.